olio usato.jpg
Conoe

Il CONOE è il Consorzio istituito, con la funzione di organizzare, controllare e di monitorare la filiera degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti a fini ambientali, a tutela della salute pubblica e, allo scopo di ridurre la dispersione del rifiuto trasformando un costo ambientale ed economico in una risorsa rinnovabile.

Centro-di-raccolta-800x400.jpg
Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati

Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati . Istituito nel 1982 a seguito della direttiva comunitaria CE/75/439/CE aderiscono le imprese che producono, importano o mettono in commercio oli lubrificanti base, quelle che effettuano il recupero e la raccolta degli oli lubrificanti usati e quelle che effettuano la sostituzione e la vendita degli oli lubrificanti, al fine di dare attuazione ad alcuni precisi obblighi e divieti di carattere generale dettati per la tutela della salute pubblica e dell'ambiente.

pile.png
Pile e Batterie

La gestione dei rifiuti derivanti da pile ed accumulatori viene normata dal D.lgs n. 188 del 20 Novembre 2008 che recepisce in Italia la Direttiva Europea 2006/66/CE.
Tale decreto introduce la responsabilità dei produttori di pile e batterie che sono obbligati ad organizzare e sostenere economicamente la raccolta separata dei rifiuti derivanti questi prodotti. Per adempiere tale obbligo i produttori possono organizzarsi su base individuale o attraverso sistemi collettivi.

polieco3.jpg
Polieco

PolieCo è il Consorzio nazionale per il riciclaggio di rifiuti di beni in polietilene, chiamato a non avere scopo di lucro ed è retto dallo statuto di cui al d.m. 23 Maggio 2019 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 11 Luglio 2019); per legge ed in particolare ai sensi e per gli effetti dell’articolo 234 del d. lgs. 152/2006, con riferimento ai beni a base di polietilene, sono obbligati ad aderire al Consorzio, al fine di adempiere alle loro obbligazioni ambientali, i produttori e gli importatori, gli utilizzatori ed i distributori, i riciclatori ed i recuperatori di rifiuti,

screencapture-compost-it-il-compost-e-il
Consorzio Italiano Compostatori

Il Consorzio coordina e promuove le attività delle imprese e degli enti Consorziati per:

  • Promuovere la produzione di materiali compostati, con particolare riferimento a quelli di alta qualità e di qualità controllata;

  • Promuovere il corretto utilizzo dei prodotti di alta qualità e di qualità controllata nelle attività agricole, nei recuperi e nei ripristini ambientali, e in altri impieghi alternativi;

  • Tutelare e controllare le corrette metodologie e procedure di produzione dei materiali compostati;

  • Promuovere le iniziative per la commercializzazione e la corretta destinazione dei prodotti ottenuti dal compostaggio;

  • Svolgere attività di ricerca, studio e divulgazione uniforme di informazioni relative a metodologie e tecniche relativi alla produzione e utilizzazione dei prodotti compostati;

  • Organizzare e gestire corsi di formazione e di aggiornamento sul compostaggio e sull'impiego dei prodotti.

320px-Monitor_in_gutter.jpg
Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche 

Il Centro di Coordinamento RAEE è l'organismo centrale che si occupa di ottimizzare la raccolta, il ritiro e la gestione dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche in Italia anche attraverso la gestione di un elenco a cui devono iscriversi tutti gli impianti di trattamento di RAEE.Il Centro di Coordinamento RAEE è il punto di riferimento per tutti i soggetti coinvolti nella filiera dei RAEE operando con essi secondo regole definite dall’Assemblea dei Soci e mediante procedure e regolamenti derivanti da specifici accordi e convenzioni.